Sport & Mental Coaching News

Il blog dei Mental Coach specializzati in sport coaching

Martedì, 29 Marzo 2016 09:36

Convinzioni Potenzianti: cosa sono e come agiscono per superare ostacoli che sembrano insormontabili

Un approfondimento di
Ti è stato utile?
(0 Voti)

Ci sono momenti nella nostra vita in cui fare qualcosa, anche di molto pesante non ci pesa, impegni che per altri potrebbero essere impossibili, noi li affrontiamo determinati e decisi, convinti di avere successo. Mossi da questa energia, di conseguenza, il successo lo otterremo.
Al contrario a volte anche la cosa apparentemente più semplice ci sembra un ostacolo insormontabile, diventa difficile e faticoso anche cominciare a farla.

Un lunedì mattina che seppur bellissimo viene rovinato dall'idea di dover andare a fare qualcosa: lavoro, incontro con una persona sgradevole... invece lo stesso lunedì in cui partiremo per le vacanze si trasforma in una giornata gloriosa.Cosa cambia nel nostro modo di affrontare le situazioni? Sarebbe bello riuscire ad avere sempre lo stesso spirito positivo!
Sembra incredibile, ma è possibile e dipende solo da noi e dalla nostra volontà di ampliare e “comandare” le nostre convinzioni potenzianti.

Ma cosa sono queste convinzioni potenzianti di cui si sente spesso parlare?

Le convinzioni potenzianti sono le convinzioni e le idee positive formatesi in funzione di precedenti esperienze, o giudizi espressi da altri ma soprattutto da noi stessi, che hanno modificato il nostro modo di valutare quello che succederà in futuro affrontando gli eventi simili della nostra vita.

Vero è, però, che a seconda del nostro stato d'animo il risultato ottenuto in passato potrebbe essere stato diverso, affrontare situazioni complicate non essendo al 100% può produrre risultati scadenti e influenzare il nostro giudizio sul risultato ottenibile in eventi simili, quindi è giusto basarsi sulla nostra esperienza, ma può diventare molto limitante.

L’atteggiamento corretto è quello di affrontare le novità convinti di riuscire sempre.
Dobbiamo domandarci: "e se l’avessi affrontato con più determinazione, voglia, impegno, avrei ottenuto lo stesso risultato"?

Il successo non è mai frutto del caso, anche se dire che il successo capita per mera fortuna è una bugia molto comoda.

Dobbiamo convincerci che nulla è precluso se il nostro impegno è massimo, dobbiamo trasformare ogni esperienza in un insegnamento, positiva ma anche negativa.

Paradossalmente nelle difficoltà impariamo molto di più, siamo obbligati a mettere in moto tutte le strategie e le nostre abilità per risolvere quel problema, è il momento in cui ci dimostriamo che siamo capaci, così rinforziamo le nostre convinzioni potenzianti.
Dobbiamo però affrontare tutte le situazioni/opportunità con mentalità completamente diversa, positiva e curiosa. Curiosa di vedere e capire dove riusciamo e dove invece dobbiamo migliorare.
Lavorando con impegno, se il risultato è un nostro sogno o obiettivo, nulla ci è precluso a prescindere.

Credo, e sono fermamente convinto che la Convinzione Potenziante che dovremmo fare nostra sia:
Se lavori sodo per riuscire, RIUSCIRAI.

Magari la strada sarà più lunga o magari strada facendo ti accorgerai e ti stupirai nel constatare che sarà molto più corta, perché sei più pronto e preparato di quello che credevi.
Sii il maggiore tifoso di te stesso, abbi fiducia nelle tue capacità. Non limitare il tuo campo d’azione, avrai delle splendide sorprese!

Letto 3119 volte Aggiornato il Martedì, 29 Marzo 2016 13:48