Sport & Mental Coaching News

Il blog dei Mental Coach specializzati in sport coaching

Martedì, 29 Marzo 2016 09:58

Cambia vita imparando a gestire il tuo tempo

Un approfondimento di
Ti è stato utile?
(0 Voti)

Quanti impegni riusciamo a prendere? E quanti ne riusciamo a mantenere affrontandoli al meglio, ottenendo i risultati che ci eravamo prefissati?
Succede spesso di sentire conversazioni tra persone, in cui qualcuno si lamenta di non avere mai tempo a sufficienza, preso dai mille impegni del quotidiano… ma è proprio vero? O è una scusa per non provare ad impegnarsi veramente?

Al contrario invece ci sono persone che riescono a fare di tutto e di più, riuscendo ad ottenere il massimo e il meglio dai propri impegni, suscitando così l’invidia dei molti che non ci riescono.
All'università avevo un amico che riusciva a lavorare, fare volontariato, dedicare del tempo alla fidanzata superando gli esami brillantemente... era un mistero per tutti quelli che vivacchiavano e faticavano ad ogni appello!
Ma come faceva?!
Potrà sembrare una banalità, ma passa tutto da una corretta pianificazione, e soprattutto mettendo passione in quello che si fa, certo passione  anche nelle cose che non ci piacciono e che consideriamo noiose… facile a dirsi, con impegno però diventerà anche facile a farsi.

Un'astuzia che ho imparato è quella di usare la curiosità
Essere curioso di vedere come finirà quella situazione, soprattutto quando è qualcosa di pesante o che ci annoia. Questo perché la curiosità ci obbliga a farci delle domande e soprattutto a cercare delle risposte, utili nella situazione specifica ma forse ancora di più in tutte le situazioni simili che ci generano le stesse sensazioni di “pesantezza”, regalandoci una visione e un punto di vista completamente diverso, che  si rivela sempre vincente. La pianificazione, questa sconosciuta.

Sembra una parola dedicata solo all’ambito professionale/lavorativo, ma credetemi, funziona benissimo anche nell’ambito privato. Un elemento fondamentale della pianificazione è annotare su un agenda i vari impegni, questo rende libera la mente, e per libera intendo completamente focalizzata su quello che si stà facendo senza essere disturbata dal pensiero dell’impegno immediatamente successivo. A volte riusciamo ad andare in affanno disturbati dal dover ricordare cosa e quando lo dobbiamo fare.

Usare un'agenda su cui annotare è un aiuto utilissimo, provare per credere, è come scaricare un peso dalla nostra testa…

Un'altra astuzia è quella di inserire nella programmazione anche gli appuntamenti con “NOI”, è con questo intendo dedicarci del tempo esclusivo in cui volerci bene e coccolarci, imparando ad essere complici con noi stessi.

Mettere in agenda un appuntamento tutto per noi, ci farà prendere il fiato tra un impegno e l’altro.

Un anziano uomo di montagna mi consigliava di fare durante i lunghi trasferimenti in quota, dieci minuti di pausa ogni ora di cammino, anche se non ero stanco, diceva che mantiene la mente serena e ti permette di partire più lucido e predisposto all’impegno e alla prova  successiva che avrei affrontato. Ecco anche nella vita di tutti i giorni è saggio farlo, non è necessaria chissà quale pausa, anche un buon caffè consumato con la consapevolezza che quello è un momento tutto nostro, non permettendo ad elementi esterni di intromettersi, può essere un ottimo break.

Una cosa fondamentale su cui lavorare è La percezione del tempo

Si perché il trascorrere del tempo cambia molto a seconda dello stato in cui ci troviamo. Un classico sono i bei momenti che tendono a volare più velocemente di quanto desideriamo, mentre i periodi impegnativi o l’attesa passiva sembra eterna.
Il tempo si può dilatare? Forse no ma sicuramente quello che si può fare è cambiare la percezione che ne abbiamo, cambiare il nostro stato da passivo ad attivo/positivo ci permetterà di realizzare grandi cose anche in un quarto d’ora.

È nostro compito lavorare su questa consapevolezza senza permette agli eventi, persone o agenti esterni, di farci sentire perennemente in ritardo.
Rendersi conto che il nostro atteggiamento modifica addirittura il “trascorrere del tempo” può sembrare fantascienza, ma basta impegnarsi per capire quanto è vero…
E LA VITA CAMBIA COMPLETAMENTE

Letto 3119 volte Aggiornato il Martedì, 29 Marzo 2016 12:44